venerdì 14 settembre 2007

Tutti i perchè

Ciao micio!
Lo sai che mi sto facendo una cultura su voi gatti?
La scorsa settimana ho fatto un giro in biblioteca ... e non ho resistito a portarmi a casa qualcosa da leggere.
"Il gatto - tutti i perchè" di Desmond Morris mi ha accompagnato nei miei quotidiani viaggi in treno, accattivandosi la curiosità di tanti altri pendolari :o)
Il primo commento dell'uomo-anti-gatto è stato: "Credevo che oramai sapessi già tutto in materia" ... segno, caro mio, che il nostro coinquilino, nonostante la convivenza, non ha ancora capito niente di te e dei tuoi simili!
Sfogliando le varie pagine ... a volte sorridevo, altre sentivo stringermi il cuore di tenerezza ... perchè collegavo i tuoi comportamenti verso l'uomo-anti-gatto alle parole di questo noto etologo inglese.
Leo, non è colpa tua se non gli piaci ... credimi, nessun essere umano amante degli animali potrebbe non volerti bene!
Penso che, in parte, sia dovuto al fatto che sia cresciuto e vissuto in un ambiente anti-animali ... perchè puzzano, sporcano, sono impegnativi ... e bla, bla, bla ...
Peccato, però, che costoro non si soffermino sui lati positivi del vivere con gli animali!
Prima di tutto, basta un minimo di igiene e pulizia (lo sai che io pulisco la tua lettiera e lavo le tue ciotoline tutti i giorni!) e un poco di flessibilità (se mi capita di lasciarti solo per tutto il giorno, al mio ritorno non ti riempio sempre di coccole?) ... e, poi, vogliamo mettere la compagnia, il calore, l'amicizia che regalate ogni giorno?!?
Non contando, come confermano diversi studi scientifici, che chi cresce a contatto con animali domestici, forma, senza rendersene conto, più anticorpi rispetto agli altri ... e io confermo il fatto: non mi ammalo quasi mai!
Io, invece, sono cresciuta in una famiglia che ama gli animali (mio padre, il "duro" di casa, vi vizia sempre all'inverosimile!!) ... come potrei vivere senza?
Senti, gatto, non preoccuparti ... continua pure il tuo corteggiamento, chissà mai che l'uomo-anti-gatto non rimanga alla fine conquistato ... io, nel frattempo, prometto che ti vorrò bene per due!!!!!!!!!

9 commenti:

k ha detto...

hihihi, mi fa sorridere questa questione degli anticorpi. Con tutte le moine e i bacetti che ci scambiamo io e lulù... è vero che anch'io non mi ammalo quasi mai!
baci

k ha detto...

Dimenticavo, anche il mio uomo era antigatto, ma è durata pochissimo e ora dormiamo tutti e tre insieme, e la colazione a lulù gliela prepara lui :))
Quindi, puoi ben sperare!

caska ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
caska ha detto...

:) beh! son sicura che non è poi tanto indiferente a quella piccola palla di pelo!!!. Mio padre diceva frasi come quelle :cresciuto e vissuto in un ambiente anti-animali ... perchè puzzano, sporcano, sono impegnativi ... e bla, bla, bla ...
E pensa un pò adesso ha un cane!!! del quale non si separa mai.
Gli animali cambiano molto le persone!!! ciaoooo

yokikoli ha detto...

ma come fa a non amare il tuo bellissimo gattone? povero Leo...menomale ci sei tu che fai veramente per due!!!
chissà che prima o poi leo non lo conquisti....anche se secondo me l ha gia conquistato da un pezzo solo che l'uomo anti-gatto non lo vuole ammettere.....eheheh :D

paola dei gatti ha detto...

davvero, non li si conosce mai abbastanza e, chi li ama non può farne a meno. per fortuna, qui in casa siamo tutti pro-animali. la storia degli anticorpi è vera:sia io, sia mio marito, cresciuti tra gli animali, siamo resistentissimi, mio figlio non è mai riuscito a prendersi nemmeno le malattie infantili, pur giocando, appositament con amichetti affetti da morbillo etc. anche oggi, che ha quasi 26 anni, al massimo si becca un raffreddore!
anche il marito della mia amica tonina era antigatto ed ora dorme con i gatti di casa sul letto!

JAJO ha detto...

Un uomo che non ama i gatti ????
LASCIALO !!!!!!!!!!!! hehehehehehe

Caska, hai ragione: gli animali riescono a cambiare gli uomini più di quanto non riescano a fare... le mogli !! hehehehe

zrinka ha detto...

k: la speranza è sempre l'ultima a morire ... ed è giusto che sia così! Io sono fiduciosa e ottimista ... chissà :o)
Ciao ciao
Flavia: è vero ... spesso gli animali cambiano gli uomini ... in meglio! Speriamo
che sia così anche per l'uomo-anti-gatto che ne avrebbe proprio bisogno :o) !! Peccato che tu non sia riuscita a venire sabato ... ci vediamo al prossimo S&B, vero?
martina: me lo chiedo spesso anch'io, sai? Come si fa a non voler bene al Leo?!? E'
riuscito a conquistare anche la mia mamma :o)
paola: a dir la verità anche il Leo dorme sul letto con noi (dalla parte dei miei piedi) ... ma questa era una condizione senza la quale mi sarei rifiutata di vivere con l'uomo-anti-gatto ... così come non tollero che in casa ci siano porte chiuse (solo quando lavo i pavimenti ... perchè il nostro amico ha il terribile vizio di dormire tutto il giorno e di svegliarsi e zampettare proprio dove ho appena lavato!)
jacopo: cosa fai ... la pubblicità della "3" ... meglio cambiare, no?
:o)

Ussa ha detto...

chi non conosce i gatti parte da molti pregiudizi che faticano a sparire anche vivendoci insieme.. se il mio fidanzato non avesse amato i gatti, pur non avendone mai avuti, non immagino quanta fatica avrebbe fatto a capire la mia complicatissima Mina!